Link alla homepage logo musei di genova header

Discovolo, Antonio

Centro DocSAI, Collezione Topografica e Cartografica
Nome
Nome:
Antonio
Cognome:
Discovolo
Nome completo
Discovolo, Antonio
Nascita
Luogo di nascita:
Bologna
Data di nascita:
25 dicembre 1874
Morte
Luogo di morte:
Bonassola
Data di morte:
10 luglio 1956
Occupazione
Pittore
Data (da)
25/12/1874
Data (a)
10/07/1956
Biografia

Bolognese di nascita, nel 1891 entrò all'Accademia di belle arti di Firenze dove ebbe per maestro Giovanni Fattori. Terminò i suoi studi a Lucca con Norfini e nel 1898 si stabilì a Roma, dove conobbe Nino Costa.

Dapprima si dedicò allo studio paesaggistico e sebbene seguisse uno stile molto simile a quello impressionista francese, con grande attenzione agli effetti di luce del mare e del cielo.

Proprio Nino Costa nel 1900 lo invitò a partecipare alla mostra In arte libertas: così Discovolo iniziò la sua attività facendosi conoscere con disegni e pitture di paesaggi e marine.

Nel 1902 si recò per qualche mese a lavorare a Tellaro nel Golfo della Spezia. Rimasto impressionato dalla bellezza del paesaggio ligure vi tornò l'anno dopo, stabilendosi a Manarola.

Nel 1903 e 1905 le sue opere furono scelte dalla giuria per la Biennale Internazionale d'Arte di Venezia. I suoi quadri furono esposti in numerose mostre italiane e straniere.

Nel 1907 decise di lasciare Roma per tornare a Manarola, dove conobbe Caterina Bordone che divenne sua moglie. Nel 1910 si trasferì nella vicina Bonassola con la famiglia. Lasciò il piccolo borgo nel 1924 per Assisi dove si trattenne per quasi tre anni realizzandovi una sessantina di dipinti.

Morì a Bonassola nel 1956.

Opere e Oggetti d'Arte