Link alla homepage logo musei di genova header

Merello, Rubaldo

Centro DocSAI, Collezione Topografica e Cartografica
Nome
Nome:
Rubaldo
Cognome:
Merello
Nome completo
Merello, Rubaldo
Nascita
Luogo di nascita:
Madesimo
Data di nascita:
16 luglio 1872
Morte
Luogo di morte:
Santa Margherita Ligure
Data di morte:
31 gennaio 1922
Collegamento esterno
Merello Rubaldo - Istituto documentazione art ligure
Occupazione
Pittore e scultore
Data (da)
16/07/1872
Data (a)
31/01/1922
Descrizione

Rubaldo Merello, scultore, pittore ed elegante disegnatore, fa riferimento al simbolismo di Plinio Nomellini e di Gaetano Previati, ma anche alle novità portate a Genova da Giuseppe Cominetti e alla sinuosità internazionali delle linee liberty. L’artista è noto soprattutto per i paesaggi dedicati al promontorio di Portofino, alla piccola insenatura di San Fruttuoso, con la torre dei Doria dove abitava.

Le sue sono visioni di una natura riproposta attraverso il filtro di colori innaturali, spesso materici, dove risaltano i caratteristici blu cobalto, i rossi e gialli intensi, il verde acceso.

Le opere di Merello furono acquistate dal Comune di Genova dal 1914 e molto apprezzate dal primo direttore dei musei genovesi, Orlando Grosso, che voleva dedicare all’artista e amico una sala della Galleria d'Arte Moderna.

Opere e Oggetti d'Arte